Come spedire il supporto danneggiato

iRecovery ti segnala alcuni semplici accorgimenti per l’invio e la spedizione del supporto danneggiato avendo massima cura di imballarlo con attenzione. Gli hard disk e gli ssd a stato solido sono dispositivi molto delicati ed è necessario evitare ulteriori danni, che ne pregiudicano la riparazione, in fase di spedizione.

I Nostri Consigli

Imballaggio e Invio del Supporto. Sicuramente a casa hai tutto l’occorrente per realizzare un pacco sicuro e protetto. Polistirolo o pluriball sono la soluzione ottimale ma vedremo come si può realizzare un pacco per una spedizione protetta anche con materiale di facile reperibilità. spedizione-protetta-recupero-datiInserisci il supporto in una scatola di cartone robusta e possibilmente rinforzata, in modo da non danneggiare ulteriormente il supporto, riempendo la scatola con nylon a bolle da pacchi, chiudendo poi la scatola con apposito nastro adesivo da pacchi.

E’ molto importante che l’hard disk, o qualunque altro supporto di memoria da spedire, non si trovi a contatto con la superficie esterna della scatola, è necessario che sia al centro di essa e che ci sia del materiale morbido che ne attutisca eventuali colpi o cadute, in mancanza di meglio, le spugne della cucina vanno benissimo. Compila i moduli che ti sono stati inviati e inseriscili nella scatola. Prima di inviare il pacco invia notifica i dettagli scrivendo a: info@irecoverydata.com

Stampa il modulo con l’indirizzo del nostro laboratorio e personalizzalo con il tuo indirizzo. Chiudilo in una busta di plastica per fogli fissandolo con del nastro adesivo al pacco in maniera da salvaguardarlo da qualsiasi agente esterno. Se hai concordato con i nostri operatori la spedizione, verrà un nostro corriere all’orario prestabilito a ritirare il pacco, lo stesso corriere ti restituirà il supporto di memoria non funzionante e un altro supporto nuovo, con dentro i dati recuperati. La spedizione con il corriere è gratuita. Se provvedi alla spedizione per tuo conto, consigliamo l’utilizzo di corrieri specializzati (evitando invece la Posta prioritaria), utilizzando la modalità di pacco celere assicurato.

administrator