I pericoli nell’usare un software di recupero dati

E’ sicuro utilizzare un software di recupero dati? Ecco quali sono i possibili pericoli.

pericoli software recupero dati

L’hard disk è un dispositivo delicato, che potrebbe presentare problemi di diversa natura. Ad esempio ci possono essere danni meccanici oppure elettrici, che possono causare il cattivo funzionamento.

Quando si perdono dei file, si è tentati sempre ad agire con le proprie forze, evitando di contattare un’azienda specializzata nel recupero dati. Questa scelta può portare danni importanti, perché in alcuni casi si rischia seriamente di compromettere i dati, danneggiando ulteriormente l’hard disk.

La prima cosa che si fa è scaricare un software per recuperare i file. Tali programmi si trovano spesso a prezzi bassi ed accessibili, oppure ci sono anche diversi programmi gratuiti, utili allo scopo. Installare un programma del genere può essere utile se il danno è lieve, quindi si può tentare il recupero attraverso software specifici.

Tuttavia in alcuni casi installare questi programmi potrebbe solo peggiorare la situazione. Per esempio se l’hard disk emette degli strani rumori, come clic o vibrazioni sospette, molto probabilmente ci sono danni meccanici interni al disco. Questi danni possono essere riparati solo da persone qualificate ed esperte del settore, perché è necessario aprire il disco in una cappa a flusso laminare ed aggiustare i problemi meccanici.

Ogni hard disk contiene al suo interno dei dischi magnetici che ruotano a grande velocità. Quando si utilizzano dei software per il recupero dati, il disco continua a girare, e se ci sono problemi meccanici si potrebbero causare danni permanenti all’unità, compromettendo per sempre i dati.

ripristino file hard disk

Per evitare altri problemi, il miglior modo di agire se il disco emette strani rumori, è di smettere subito di utilizzarlo. Infatti se il danno è meccanico, è sempre meglio rivolgersi immediatamente a degli esperti del data recovery per risolvere il problema nel minor tempo possibile. Continuare ad usare il disco installando software e scaricando dati, potrebbe danneggiarlo in modo permanente.

Se il danno è meccanico, le testine dell’hard disk potrebbero essere danneggiate. In tal caso se non sono più allineate al supporto, si potrebbe graffiare la superficie del disco compromettendo i file.

Di solito i dati contenuti nell’hard disk sono importanti. Ci possono essere documenti di lavoro, foto, email e tanti altri dati di fondamentale importanza. Se hai davvero bisogno di recuperare i dati, contattare un’azienda specializzata nel data recovery è sicuramente la scelta giusta da fare. In questo modo si possono prevenire ulteriori danni arrecati da terze persone.

Pericoli dei software di recupero dati: conclusioni

Adoperare un programma per il recupero dei file può essere vantaggioso se il problema non è grave. Per esempio se il file è stato cancellato dal cestino di Windows per errore.

In altri casi, come per esempio se si sente un rumore proveniente dall’hard disk, è sempre meglio smettere di utilizzare il dispositivo e contattare un’azienda di recupero dati, come iRecovery.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone