Recuperare dati da chiavetta USB

Vuoi recuperare file e documenti dalla pen drive USB? Ecco come ripristinare i dati con dei software gratuiti.

recupero dati chiavetta usb

Le chiavette USB sono sempre più comuni. Ormai vengono adoperate per archiviare file e documenti, ed hanno preso il posto dei classici CD e DVD. La pen drive ha tantissimi vantaggi, ad esempio occupa uno spazio molto inferiore rispetto ai ben noti supporti ottici, ed inoltre può raggiungere una capienza nettamente superiore, considerando che ci sono anche chiavette USB da 256 GB o più.

Un altro vantaggio da non sottovalutare è la possibilità di cancellare e riscrivere dati quante volte si vuole. Se vuoi eliminare file e documenti dalla chiavetta USB, puoi benissimo farlo in pochi click del mouse. Questo discorso non vale per i CD e DVD, perché bisogna avere dei supporti riscrivibili e sono poco pratici.

Tuttavia è più semplice perdere dei dati dalla pen drive. Per esempio si possono cancellare per errore dei dati importanti, come foto o documenti di lavoro. Per poter ripristinare file eliminati e riavere le informazioni velocemente, bisogna ricorrere ad alcuni software che si possono scaricare gratis. Tra i principali programmi per recuperare file da chiavetta USB puoi provare Recuva e EaseUS.

 

Programma per recuperare file cancellati da USB: Recuva

Recuva è un programma gratuito che è possibile scaricare da questo link. Nelle prime fasi di installazione è preferibile disattivare le opzioni inutili, come ad esempio l’installazione di altri software consigliati. Una volta terminata la procedura viene mostrato un tutorial molto intuitivo che ti permette di specificare esattamente cosa vuoi recuperare e da dove.

recuva file

Seleziona innanzitutto il tipo di file che desideri ripristinare, ad esempio immagini, video, email, foto, contatti. Se non sai esattamente la tipologia dei documenti, puoi selezionare la voce “Tutti i file”. Nella fase successiva devi indicare il percorso della chiavetta USB, quindi seleziona l’unità corretta.

A questo punto puoi attivare l’opzione di recupero dati da USB avanzata, che ti permette di analizzare il supporto in profondità, per cercare qualsiasi file cancellato o rimosso. Tale opzione rallenta l’intero processo, quindi è preferibile attivarla solo dopo un’analisi preliminare in modalità base.

Recuva mostra l’elenco di tutti i documenti che è possibile ripristinare. Alcuni dati potrebbero essere indicati con un pallino giallo, ovvero il file potrebbe essere irrecuperabile. Gli elementi con il pallino verde invece possono essere recuperati. Dopo aver selezionati i file che desideri, specifica il percorso dove vuoi salvare i documenti e procedi con il recupero.

 

EaseUS per il recupero dei file

Se Recuva non è stato sufficiente, puoi utilizzare anche un altro software chiamato EaseUS. Si tratta di un programma disponibile sia per Windows che per MAC, che puoi scaricare gratuitamente qui oppure acquistare nella versione a pagamento.

programma recupero chiavetta

Nella variante gratuita è possibile recuperare fino a massimo 2 GB di dati. Questa limitazione viene eliminata nella versione a pagamento. Per poter recuperare dati da chiavetta USB danneggiata o comunque corrotta, puoi quindi tentare di installare EaseUS free. L’installazione è facile e veloce, ed al termine puoi selezionare il tipo di file che desideri ripristinare. Infine indica il percorso della pen drive ed avvia la ricerca dei documenti.

L’intero processo può durare alcuni minuti a seconda della grandezza del dispositivo. Al termine dell’analisi vengono indicati i file che è possibile recuperare. A questo punto non devi fare altro che specificare il percorso dove salvare i file (meglio se un hard disk interno oppure esterno) e procedere al ripristino.

 

Come recuperare file da pen drive USB: conclusioni

pen drive recupero-file

In questo tutorial hai imparato come puoi ripristinare i tuoi documenti, che magari sono stati cancellati per sbaglio dalla chiavetta. Il recupero non è assicurato, perché i software che sono stati recensiti possono avere comunque delle limitazioni durante l’analisi del dispositivo.

Se non sei riuscito a recuperare i file con successo ed hai un estremo bisogno di riavere i tuoi documenti, puoi contattarci per una consulenza. iRecovery può recuperare file da pen drive e qualsiasi altro dispositivo, adoperando i software più all’avanguardia presenti sul mercato internazionale.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone