Recupero Dati in Camera Bianca. A cosa serve la camera Bianca?

Il recupero dati in camera bianca è un intervento che permette di lavorare sugli Hard Disk danneggiati in totale sicurezza.

Recupero Dati Hard Disk

L’apertura di un Hard disk senza l’ausilio della camera bianca porta con totale certezza ad un esito negativo del recupero dati. Bastano infatti pochi pulviscoli di micro polveri depositate nei piattelli del disco per renderlo illeggibile e quindi non permetterne il recupero dei Dati.

Il nostro laboratorio agisce in maniera precisa e sicura, garantendo il conseguimento dell’obiettivo con professionalità e affidabilità.

Cos’è una camera bianca?

Quando si parla di camera bianca, si fa riferimento a un ambiente di lavoro asettico nel quale l’aria è più pulita rispetto all’aria normale.

In una Clean Room ISO 5 l’area è dalle 10mila alle 50mila volte più pulita dell’aria che possiamo trovare in una stanza.

Recupero Dati Hard Disk

La pulizia dell’aria all’interno della camera bianca è possibile grazie a sistemi di ventilazione che fanno sì che nell’ambiente in cui si lavora non vi siano particelle più grandi di una determinata dimensione.

A cosa serve la camera bianca nel recupero dati?

Il recupero dati in camera bianca serve per esempio per gli interventi di recupero dati da Hard Disk danneggiati.

Il nostro laboratorio si avvale di cappe laminari a flusso orizzontale dotate di filtri Hepa, che servono appunto a ripulire l’aria degli ambienti in cui avvengono le operazioni di recupero dati di hard disk magnetici.

Le cappe con filtro Hepa garantiscono la massima pulizia dell’aria, così da offrire la massima sicurezza nel recupero dei dati.

irecovery-eventos-3

Il recupero dei dati effettuato nei laboratori iRecovery garantisce percentuali di risultato prossime al 100%.

 

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone