Riparare un hard disk danneggiato

Il tuo hard disk è guasto? iRecovery dispone di moltissimi componenti di ricambio, per ripararlo e recuperare i tuoi dati.

riparare hard disk rotto

L’hard disk è un supporto di archiviazione meccanico, formato da diverse parti interne estremamente sensibili e delicate. Prima di andare ad analizzare quali possono essere i problemi relativi alla riparazione di un hard disk, è importante definire quali sono le parti che maggiormente possono subire danni.

All’interno dell’HDD sono presenti dei piatti, dove vengono scritti i dati e le informazioni. La superficie dei piatti è molto delicata, ed anche un singolo granello di polvere potrebbe compromettere inevitabilmente il funzionamento del disco. Per questo motivo si utilizzando le camere bianche in caso di apertura del dispositivo.

Le testine permettono di leggere e scrivere i piatti. Un urto violento, provocato ad esempio da una caduta improvvisa dell’hard disk, può causare il disallineamento delle testine. In tal caso le testine possono toccare la superficie dei piatti interni, provocando il distaccamento dello strato magnetico di memorizzazione. Tale strato ricopre i piatti, ed una volta rimosso rende praticamente impossibile leggere e scrivere il disco. Questo tipo di danno prende il nome di Head Crash.

Il motore che consente di far girare i piatti, è composto da vari componenti, come bobine, cuscinetti e l’asse di rotazione. Forti vibrazioni, urti dell’apparecchio ed alte temperature possono danneggiare i cuscinetti e le altri parti del motore.

parti hard disk

Ogni hard disk è composto anche da una parte elettronica, ovvero un circuito stampato che consente la corretta alimentazione del supporto. Eventuali sbalzi di tensione possono provocare enormi danni alla scheda elettronica, generando guasti alle saldature ed ai componenti elettrici.

 

Le basi per riparare un hard disk

Come è possibile intuire, gli hard disk possono subire numerosi danni fisici che compromettono il corretto funzionamento del dispositivo, con una perdita dei dati.

Per riparare un hard disk rotto, bisogna tener conto della compatibilità dei vari componenti interni. In molti casi non è così semplice sostituire le parti meccaniche o elettroniche, infatti bisogna selezionare dei componenti perfettamente compatibili con il dispositivo guasto per non causare danni ai dati immagazzinati sul disco.

In questo settore è fondamentale avere numerosi Disk Donor, ovvero particolari dischi donatori non funzionanti che presentano al loro interno delle parti ancora buone e valide da utilizzate in altri dischi. In pratica il Disk Donor può avere le testine, il motore o la scheda elettronica ancora perfettamente funzionante ed utilizzabile su altri dischi danneggiati da riparare.

Prima di procedere con la sostituzione di un componente interno all’HDD, è importante prestare attenzione alle compatibilità tra il disco donatore ed il disco da riparare. E’ opportuno verificare molti parametri, tra cui: il marchio, il numero del modello, la revisione del PCB, il numero seriale, la data di produzione, il paese di produzione, il firmware, il codice DCM, il parametro Head map.

Alcuni di questi valori di solito non sono indicati sull’etichetta del disco, ma è necessario recuperarli attraverso software specifici.

disco donatore

 

iRecovery Donor: vendita e ricerca dei dischi donatori

Per poter aggiustare un hard disk danneggiato, c’è bisogno di avere un gran numero di dischi donatori e componenti interni disponibili. iRecovery dispone di circa 35000 supporti che possono essere utilizzati per riparare dischi rotti, rendendoli nuovamente funzionanti per recuperare i dati. Grazie alla grande esperienza nella riparazione degli hard disk, possiamo aggiustare un disco fisso utilizzando numerose parti interne provenienti da dischi donatori.

iRecovery sta sviluppando anche il progetto iRecovery Donor, il primo portale Europeo completamente dedicato alla vendita ed alla ricerca degli hard disk donatori. Aziende, partner e franchising potranno cercare ed acquistare i dischi donatori per poter riparare con successo gli hard disk dei clienti.

 

Riparare un hard disk guasto: conclusioni

In questo articolo abbiamo visto quali sono le parti più delicate del disco fisso e quali accorgimenti prendere prima di sostituire un componente meccanico o elettronico. L’importanza di avere dei dischi donatori può fare davvero la differenza nella riparazione di un hard disk ed il recupero dati.

Se il tuo hard disk ha subito un danno fisico e desideri ripararlo e recuperare i dati, contattaci per una consulenza.