3 rischi dell’archiviazione sul cloud

L’archiviazione sul cloud è sicura? Ecco alcuni rischi che si possono avere e come evitarli.

pericoli cloud

Il cloud è uno spazio web dove archiviare i propri dati. Negli ultimi anni ha avuto una forte evoluzione perché risulta essere molto pratico. Infatti consente di avere tutti i propri dati alla portata di un click, sia da PC che da smartphone o tablet. Attraverso una piattaforma cloud si possono caricare qualsiasi tipo di file e salvare i documenti in uno spazio sul web accessibile solo da noi.

Alcuni dei principali servizi di cloud consentono anche di sincronizzare le varie informazioni su più dispositivi in modo automatico, avendo sempre le ultime informazioni archiviate in rete. Quindi il cloud è davvero un servizio innovativo e completo, ma è anche così sicuro? Di seguito sono indicati 3 rischi dell’archiviazione sulla nuvola e come evitare problemi.

1. Attenzione a non cancellare i dati

E’ senza dubbio il consiglio più scontato, ma è importante non sottovalutarlo. Quando si utilizza un servizio cloud bisogna stare attenti a ciò che si cancella. Quando un file viene eliminato per errore ed in modo definitivo, non è facilmente recuperabile. Per fortuna molti servizi cloud, anche nelle versioni gratuite, consentono di ripristinare i file cancellati per un breve lasso di tempo, per evitare la perdita permanente dei dati. Prestate attenzione a ciò che cancellate per evitare guai.

2. Dati di login

Per accedere al servizio cloud è necessario inserire un nome utente, oppure un indirizzo email, ed una password. La scelta della password deve essere fatta con criterio, quindi non utilizzare delle password troppo semplici perché un malintenzionato potrebbe tentare di accedere al vostro account e trovare i dati. Sempre meglio utilizzare delle password più complesse, basate su lettere maiuscole, minuscole, numeri o anche segni speciali. Questo consiglio vale anche per gli account di posta elettronica.

rischi cloud storage

3. Interruzione del server

I nostri dati nel cloud sono archiviati in un posto fisico. Se si utilizzano servizi cloud scadenti, si può incorrere in un’interruzione del servizio, magari per le eccessive richieste al server. E’ importante scegliere bene il piano cloud ed una struttura solida a cui affidare i propri dati per avere la certezza che siano sempre raggiungibili ed al sicuro.

Rischi dell’archiviazione sul cloud: conclusioni

L’archiviazione sui sistemi di storage cloud è diventata ormai molto utilizzata e sicura. Nonostante ciò bisogna prestare sempre attenzione e scegliere un servizio affidabile e duraturo, evitando magari cloud poco conosciuti e non affidabili. Sullo spazio online verranno salvate informazioni e dati che possono essere sensibili, quindi è di fondamentale importanza non sottovaluta i dati di accesso, impostando una password abbastanza complessa e difficilmente decifrabile.

Se stai cercando una valida soluzione interamente italiana, puoi affidarti a Babylon Cloud. Si tratta di un servizio cloud italiano che ti consente di avere opzioni di storage avanzate anche per la tua azienda, con una buona scalabilità della struttura e tutta la sicurezza necessaria per garantire la massima privacy possibile. Puoi trovare molte altri informazioni dettagliate in questa pagina.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone