news

Quella che segue è la disamina di un caso reale, nel quale si è verificato un caso di spionaggio industriale. E’ stato necessario decidere cosa analizzare e cosa no, capire di che materiale informatico si stava effettuando la ricerca, e collaborare con CED e Direzione per acquisire i dati necessari. Raccolta dati iniziale Quale è

(Hard Disk, Floppy Disk, Tape Cartridge, Magneto-optical disks, et similia) Dispositivi magnetici e problematiche comuni I dispositivi informatici di memorizzazione basati su supporti magnetici possono conservare i dati per un periodo di tempo molto lungo (tipicamente, si stima alcune decine di anni) senza che intervengano deperimenti e/o cancellazioni delle informazioni contenute in modo significativo. Tuttavia,

Il recupero dati in camera bianca è un intervento che permette di lavorare sugli Hard Disk danneggiati in totale sicurezza. L’apertura di un Hard disk senza l’ausilio della camera bianca porta con totale certezza ad un esito negativo del recupero dati. Bastano infatti pochi pulviscoli di micro polveri depositate nei piattelli del disco per renderlo illeggibile e quindi